Dopo il mare è ora di #ROTTAMARE

Durante l’estate hai abbandonato il tuo fondotinta perché il colore ambrato della pelle lo aveva reso superfluo. Ma una volta svanita l’abbronzatura, meglio non tornare al make-up di primavera. Scopri come e perché sostituire il tuo vecchio fondotinta.

Dopo il rientro dalle vacanze, l’autunno è il momento ideale per rinnovare la propria trousse eliminando il make-up inutilizzato dalla primavera.

 

fondotinta_412x435

Ecco alcuni motivi per rottamare i vecchi cosmetici

  1. Se non è “fresco” il fondotinta porta con sé dei rischi di “contaminazione”.
  2. Alla fine della stagione estiva la pelle è stata sottoposta a stress e necessita di texture più ricche e nutrienti che se ne prendano cura.
  3. Con il passaggio da una pelle abbronzata al normale colorito, è opportuno rivedere le tonalità e sceglierne una più consona.
  4. Con il cambio stagionale, sarebbe opportuno rinnovare tutta la trousse che è stata esposta alle alte temperature estive e quindi può essersi alterata.

 

 

 

 

I, fondotinta, una volta aperti, vanno utilizzati entro il PAO (period after opening), indicato nell’icona del vasetto aperto che trovi sulla confezione, specifica per quanti mesi dopo l’apertura quel cosmetico può essere utilizzato in tutta sicurezza e garantendo il massimo delle sue performance.

Per fondotinta e BB Cream può essere anche di 6 mesi: non superare l’intervallo tra marzo e settembre. Inoltre il caldo estivo può compromettere tenuta e coprenza di questi prodotti.

È quindi ora di rottamare il tuo “vecchio” fondotinta per provarne uno nuovo, scegli fra:

  • idratante e nutriente, per ricompensare la pelle sottoposta agli stress estivi (sole, acqua salina e vento)
  • coprente e correttivo, per dissimulare i rossori o macchie solari
  • liftante e levigante, perché un altro anno è passato e la pelle potrebbe avere bisogno di qualche attenzione in più

 

MAKE-UP TIPS

Una volta trovato l’alleato giusto, aiutalo a dare il meglio di sé.

3.32

  • Applica sempre una buona crema idratante come base del make-up.
  • Le spugnette per applicare il fondotinta andrebbero lavate ogni 15 giorni e poi conservate nella confezione chiusa. Cambiale periodicamente, perché col tempo potrebbero raccogliere batteri e allergeni.
  • Richiudi sempre la confezione del fondotinta dopo l’uso: a contatto con l’aria e con l’umidità potrebbe essere più facilmente attaccato dai batteri.
  • Tienilo lontano da fonti di calore: potrebbero alterare le sue proprietà.

 

TROVA IL TUO FONDOTINTA IDEALE

accord

HAI LA PELLE SECCA? Ti consiglio un fondotinta in crema, minimizza le rughe e regala alla pelle secca e fragile alto comfort e protezione, con un finish uniforme e setoso.

CERCHI UN EFFETTO OPACIZZANTE A LUNGA DURATA? Ti consiglio un fondotinta matt, con un trattamento sebo regolatore e purificante, a coprenza modulabile, per una pelle opacizzata e setificata a lungo.

VUOI COPRIRE LEGGERE DISCROMIE E/O PORI DILATATI? Ti consiglio un fondotinta fluido, leggero e facile da applicare, rende istantaneamente la pelle perfetta e levigata, dalla grana affinata.

VUOI COPRIRE ROSSORI E COUPEROSE? Ti consiglio un fondotinta compatto, con azione antimacchia e con protezione solare SFP 30, corregge le discromie senza effetto maschera.

scopri di più su http://www.dolomia.it/it/prodotti/viso/